gttempo@tiscali.it      
 

  Home - chi siamo - storia - dove siamo - contatti - i numeri - x il sociale - DVD - GTTour - sostienici
copioni teatrali - novità - musical - Napoli - per ragazzi - stranieri - monologhi - scritti per voi
cartellone - ricerca - autori - amici - info - libreria - l'esperto risponde - f.a.q.
  GTTour 2017 / 18 - GLI ALLEGRI CHIRURGHI di Ray Cooney, LA CENA DEI CRETINI di F.Veber e il debutto di LE PRENOM, CENA TRA AMICI di di A. de La Patellière e M. Delaporte : visita la sezione 'cartellone' per conoscere le date degli spettacoli                    Copioni On Line : nella sezione 'Novità' trovi gli ultimi arrivi                    L'esperto risponde : i nostri consulenti teatrali al tuo servizio                    I nostri spettacoli in DVD : il teatro a casa tua                   Primavera 2017 : raggiunta la quota di 152.000 iscritti
   

AGATHA CHRISTIE
Nasce a Torquay in Inghilterra il 15 Settembre del 1890, da padre americano e madre inglese. La sua più grande aspirazione è diventare una cantante lirica, ma ottenendo solo scarsi risultati torna in Inghilterra.
Nel 1912, Agatha conosce il suo futuro marito, Archibald Christie, un giovane tenente inglese che riesce a farla innamorare in brevissimo tempo. Ben presto. però la loro unione viene sconvolta dallo scoppio della Grande Guerra, durante la quale la giovane Agatha lavora nel dispensario dell'ospedale di Torquay imparando molte cose sui veleni e sulle sostanze medicinali più usate nei libri gialli ed il 24 dicembre sposa Archibald Christie con una cerimonia semplice e veloce.
E' proprio durante i primi anni di matrimonio che la Christie comincia a scrivere e nel 1916 comincia il primo romanzo in cui compare Poirot, interrotto poi per la nascita della sua prima ed unica figlia, Rosalind Christie. Finalmente, è nel 1920 che riesce a pubblicare il suo primo giallo, Poirot a Styles Court, e vince una scommessa fatta tempo prima con la sorella.
Da questo momento la sua carriera è un susseguirsi di successi grazie anche alla creazione di nuovi personaggi, tra cui, nel 1922, gli investigatori dilettanti Tommy e Tuppence Beresford che compaiono per la prima volta in Avversario Segreto.
La sua vita è di nuovo sconvolta ne 1926, anno in cui muore la madre e Agatha si separa da suo marito dopo essere scomparsa per alcuni giorni in stato d'amnesia. In questo stesso periodo scrive un nuovo romanzo, L'assassinio di Roger Ackroyd, che, però, crea diverse polemiche per la soluzione "poco ortodossa".
Nel 1928 divorzia dal primo marito e si sposta alle Canarie con la figlia Rosalind, intraprendendo diversi viaggi che la porteranno fino in Mesopotamia dove incontra l'archeologo Max Mallowan. I due si sposano poco tempo dopo e Agatha scrive La morte nel villaggio, conosciuto anche come Assassinio nel Vicariato, il primo romanzo con Miss Marple, l'altro conosciuto personaggio che farà della scrittrice inglese una delle più lette al mondo. Nonstante la nascita di questo nuovo e brillante personaggio, il buon vecchio Poirot è sempre lì e nel 1934 esce nelle librerie Assassinio sull'Orient Express, uno tra i più interessanti gialli della letteratura inglese.
Ma è nel 1943 che la Christie scrive il suo vero capolavoro, quel Dieci piccoli indiani che ancora oggi rappresenta l'opera teatrale più rappresentata insieme a Trappola per topi, altro capolavoro della scrittrice inglese che nasce nel 1947 dietro richiesta della Regina Mary che per il suo 80mo compleanno chiede come regalo la composizione di una commedia di Agatha Christie. La scrittrice è molto lusingata e scrive il racconto Tre topolini ciechi, che poi diverrà, appunto, Trappola per topi. L'opera viene rappresentata nel 1952 ed ha un così grande successo che sarà replicata quasi all'infinito fino ai giorni nostri.Dopo anni di successo e popolarità in tutto il mondo, Agatha Christie muore il 12 Gennaio nella sua villa di campagna a Wallingford ed è sepolta nel cimitero del villaggio di Cholsey nel Berkshire. Secondo un rapporto dell'UNESCO, Agatha Christie in vita guadagnò circa 20 milioni di sterline, cioè poco più di 46 miliardi di lire.

 

 

 

DIECI PICCOLI INDIANI
di Agatha Christie

Carugate - CineTeatro Don Bosco
12 Dicembre 1992

E come poteva mancare un po' di giallo nel nostro repertorio?

La storia è stranota anche a chi non si ritiene un giallista.
Dieci invitati, una casa su un isola, dieci piccoli indiani sul camino e una filastrocca, presagio di morte.
Ad uno ad uno, secondo i versi della filastrocca, gli invitati vengono decimati senza sosta. E intanto cresce il sospetto: chi è l'assassino? E perché colpisce?
Ciascuno degli invitati ha qualcosa da nascondere del proprio passato. Ciascuno degli invitati è quindi il potenziale colpevole... si crea così un clima di reciproca sfiducia che tra omicidi, colpi di scena, tensione ed estenuanti attese, porta alla soluzione del caso.

Personaggi

Interpreti

Rogers

DANIELE TREMOLADA

Sig.ra Rogers

PAOLA GALBIATI

Vera Claythorne

MARCELLA SANGALLI

Capitano Lombard

GIULIANO ZAPPA

Antonio Marston

FABIO SALA

Guglielmo Blare

DARIO GERVASONI

Generale Mackenzie

ALBERTO SANTAMARIA

Emilia Brent

NADIA LUCCHINI

Sir Lorenzo Wargrave

DAVIDE ALLEGRINI

Dott.sa Armstrong

LUCIA BONALUMI

Regia
MARY ZAPPA e PATRIZIA VARRONE

 ultimo aggiornamento 22/11/2007

 

Sei il visitatore n.

Ossino Web Maker ©

Accesso n.