gttempo@tiscali.it      
 

  Home - chi siamo - storia - dove siamo - contatti - i numeri - x il sociale - DVD - GTTour - sostienici
copioni teatrali - novità - musical - Napoli - per ragazzi - stranieri - monologhi - scritti per voi
cartellone - ricerca - autori - amici - info - libreria - l'esperto risponde - f.a.q.
  GTTour 2017 / 18 - GLI ALLEGRI CHIRURGHI di Ray Cooney, LA CENA DEI CRETINI di F.Veber e il debutto di LE PRENOM, CENA TRA AMICI di di A. de La Patellière e M. Delaporte : visita la sezione 'cartellone' per conoscere le date degli spettacoli                    Copioni On Line : nella sezione 'Novità' trovi gli ultimi arrivi                    L'esperto risponde : i nostri consulenti teatrali al tuo servizio                    I nostri spettacoli in DVD : il teatro a casa tua                   Primavera 2017 : raggiunta la quota di 152.000 iscritti
   

 

Rassegna stampa
VIVERE A CARUGATE - febbraio 2006

 

TEMPO DI... VAGABONDAGGI

Pensa un numero (dai svelto però...)
Sommagli 10 (fatto?)
Moltiplica per 4 (non dovrebbe essere difficile...)
Sottrai 20 (operazione elementare...)
Dividi per 2 (con la divisione non sono mai stato un asso!)
Dividi ancora per 2 (ancora!!?! Ti ho detto che non sono un asso...)
Somma 15 (facile...)
Togli il numero che hai pensato (qual’era? Ah, sì!)
Somma ancora 7 (...)
Il risultato è 27! (grande mago...)
E 27 sono le repliche che (tra quelle già andate in scena e quelle ancora in cartellone) hanno sino ad ora visto protagonista la nostra ultima fatica : ‘La cena dei cretini’, commedia brillante in due tempi di F.Veber.
Ve lo ricordate? Il Gruppo Teatro Tempo ha debuttato con questo spettacolo il 22 gennaio 2005 al Teatro Don Bosco. Dopo tre mesi di serrati preparativi ci attendeva un teatro gremito, incuriosito dal nostro nuovo lavoro, pronto a ridere di noi (è la cosa che sappiamo fare meglio) e nostro insindacabile e spietato giudice.
E tutto era andato per il meglio; come si suol dire in gergo : successo di pubblico e critica.
Allora avevamo già in programma un paio di repliche nei teatri di Vimercate e Milano, ma quello che ci aspettava davvero lo abbiamo scoperto solo dopo.
Sempre più palcoscenici, vicini e lontani, erano incuriositi dal nostro spettacolo : dalla comicità del testo (divertente, frizzante, veloce) e dall’originalità dell’allestimento scenografico (leggero e d’effetto) e chiedevano di poter visionare il nostro lavoro per valutare anche la professionalità del gruppo. Ed è stato per noi particolare motivo di orgoglio vedere come la maggior parte di questi contatti si trasformavano poi in spettacoli da rappresentare.
Ed è così iniziato il nostro allegro vagabondare : dopo i già citati Vimercate e Milano, abbiamo debuttato in provincia di Brescia (a Nuvolera), a Porta Valtravaglia, Gallarate e Germignaga, in provincia di Varese, e poi ancora Milano, Cornaredo, Busnago, Bussero, Sesto San Giovanni, Pregnana Milanese, per poi toccare anche le province di Genova (Arenzano), di Como (Lanzo d’Intelvi) e di Cremona (Offanengo).
E ancora ci aspettano le province di Ferrara, di Alessandria, di Torino oltre ad altre tappe in Lombardia.
E Carugate? Ovviamente non ci siamo dimenticati del nostro pubblico. In collaborazione con altre associazioni cittadine, infatti, stiamo costruendo il nostro ritorno sul palcoscenico del Don Bosco per la metà di novembre 2006, per festeggiare con chi ci ha sempre sostenuto, un biennio ricco di soddisfazioni.
Gli aneddoti che si possono raccontare su queste trasferte sono molti e spesso molto esilaranti, ma la cosa che sento il dovere e l’esigenza di comunicare è lo spirito con cui sono state affrontate. La disponibilità, l’entusiasmo, la correttezza, lo spirito di sacrificio e di adattamento messi in campo da parte di tutti i componenti del gruppo ci hanno permesso di affrontare serenamente anche gli imprevisti più difficili. Consolidando la forza di un gruppo basato sì su una comune e prepotente passione per il teatro, ma anche su di una amicizia che è andata via via rafforzandosi in questi ultimi mesi.
Purtroppo, la frequenza degli impegni non ha permesso a tutti i componenti storici del gruppo di poter cavalcare l’onda. Come già fatto in passato abbiamo così pensato a delle sostituzioni in corsa. Non avendo però disponibilità all’interno del gruppo, per la prima volta abbiamo provato l’esperienza del casting. Abbiamo organizzato una vera e propria selezione, ed è stato davvero un piacere prima conoscere e poi accogliere due nuovi componenti del gruppo Teatro Tempo : Amedeo di Limbiate ed Andrea di Magenta, che subito hanno condiviso lo spirito del gruppo ed ormai si muovono con noi come se da sempre fossero stati dei nostri.
Il segreto di tanto successo? (e oso definirlo ‘tanto’ perchè oltre ad essere per noi un record, è abbastanza inusuale trovare compagnie amatoriali che riescono a proporre il proprio lavoro ad una platea così ampia)
Sicuramente l’aver offerto un prodotto di qualità, costruito sull’impegno e il sacrificio di tutti, ma anche aver avuto la possibilità di far conoscere il nostro lavoro attraverso le pagine del nostro sito internet (www.gttempo.it) che con più di 23.000 clienti registrati e gli oltre 15.000 accessi / mese, è divenuto il portale di riferimento per il teatro amatoriale italiano, offrendo servizi apprezzati e riconosciuti su tutto il territorio nazionale.
E se vuoi essere partner o sponsor di questo successo, aiutandoci a sostenere le spese necessarie all'allestimento degli spettacoli, porteremo il tuo marchio con noi in tour e gli daremo un ruolo di risalto sul nostro sito internet. Se sei interessato all'iniziativa puoi contattarci all’indirizzo e-mail : gttempo@tiscali.it oppure telefonare al 347.2329015 (chiedi di Danilo).
Puoi invece trovare tutto di noi all’indirizzo internet : www.gttempo.it, che ti inviato caldamente a visitare per conoscerci meglio, vedere qualche foto e, perché no, scaricare e leggere qualche copione teatrale.

Pierre Brochant
Gruppo Teatro Tempo

 

 ultimo aggiornamento 22/11/2007

 

Sei il visitatore n.

Ossino Web Maker ©

Accesso n.