gttempo@tiscali.it      
 

  Home - chi siamo - storia - dove siamo - contatti - i numeri - x il sociale - DVD - GTTour - sostienici
copioni teatrali - novità - musical - Napoli - per ragazzi - stranieri - monologhi - scritti per voi
cartellone - ricerca - autori - amici - info - libreria - l'esperto risponde - f.a.q.
  GTTour 2017 / 18 - GLI ALLEGRI CHIRURGHI di Ray Cooney, LA CENA DEI CRETINI di F.Veber e il debutto di LE PRENOM, CENA TRA AMICI di di A. de La Patellière e M. Delaporte : visita la sezione 'cartellone' per conoscere le date degli spettacoli                    Copioni On Line : nella sezione 'Novità' trovi gli ultimi arrivi                    L'esperto risponde : i nostri consulenti teatrali al tuo servizio                    I nostri spettacoli in DVD : il teatro a casa tua                   Primavera 2017 : raggiunta la quota di 152.000 iscritti
   

 

Rassegna stampa
VIVERE A CARUGATE - maggio 2014

 

TEMPO di tirare le somme!

Si è conclusa da pochissimo la stagione che ha visto il Gruppo Teatro TEMPO di Carugate protagonista sia dentro che fuori le scene.
Dentro le scene perché numerose sono state le repliche della fortunata commedia brillante GLI ALLEGRI CHIRURGHI. Presentata nella passata stagione carugatese, lo spettacolo ne ha fatta di strada, ‘costretto’ a numerose repliche sui palchi lombardi. Ci piace ricordare, forse perché il più significativo, il doppio appuntamento sul prestigioso palcoscenico del Teatro NUOVO di Milano, che a febbraio ci ha visto supportare con il nostro lavoro un importante progetto benefico organizzato da Rotary Club Milano, per ripeterci poi il 19 giugno, ad aprire la Rassegna di Teatro Amatoriale edizione 2014. Anche se, a onor del vero, ogni palco che abbiamo calcato ha saputo regalarci una esperienza unica e inimitabile.
E proprio quest’anno abbiamo raccolto i primi importanti riconoscimenti : premio miglior spettacolo e nomination al miglior attore protagonista nella rassegna organizzata da FITA Milano, per ripeterci alla 24ma edizione del premio teatrale S.Domingo di Milano dove, in gara con una quindicina di compagnie, abbiamo bissato il precedente successo: premio miglior spettacolo, trasformando inoltre la nomination del precedente in premio, aggiudicandoci anche quello di miglior attore.
Ma il successo più importante di questa stagione è forse l’essere riusciti a rispolverare e riproporre la nostra CENA DEI CRETINI. Un testo e uno spettacolo che amiamo particolarmente e che la prossima stagione festeggerà i dieci anni di repliche che ormai hanno superato quota 100.
Ma il nostro gruppo è stato protagonista anche fuori dalle scene, anche se non troppo lontano. Si è infatti conclusa ad aprile la stagione teatrale carugatese, che anche quest’anno ha raccolto gli apprezzamenti del pubblico e che ha saputo introdurre ed aggiungere importanti novità e sorprese. Oltre infatti ad un cartellone di base curato e variegato che ha saputo proporre i più svariati generi (dal dialettale alla commedia brillante fino al dramma) si sono aggiunte proposte ‘a tema’ che dal disagio sociale all’ecologia hanno saputo presentare e sensibilizzare su temi come la droga o la cementificazione, in un modo coinvolgente, curato ed elegante come spesso il teatro sa fare.
Intenso lo spettacolo presentato in quaresima con un attore in scena che ha saputo raccontarci, lasciandoci senza fiato, la via crucis vista attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta dall’esterno, od ordinata, o semplicemente vista passare. E indimenticabile è stata l’emozione del rinnovato connubio tra GTTempo e Gruppo KAOS che, con lo spettacolo EKKEKAOS, ha voluto ripercorrere dieci anni di storia insieme ma anche, o soprattutto, un’amica, Clementina, che la vita ha costretto a guardarci e a proteggerci dall’alto di una nuvola.
E sull’onda dell’entusiasmo, due righe anche per ricordare che proprio questo connubio ha ritirato il prestigioso premio Garinei e Giovannini che, su un palco particolarmente frizzante per la presenza di Enrico Brignano anche lui premiato nella sezione professionisti, è stato premiato per l’importante attività in ambito culturale svolta dal nostro gruppo e per i dieci anni di intensa attività educativa del gruppo KAOS.
Insomma la stagione è stata impegnativa e spesso stancante. Ma i successi e le soddisfazioni raccolte (qui abbiamo elencato quelle materiali, quelle umane sono sottintese e ci hanno arricchito ancora di più) ci fanno dimenticare i sacrifici e ci spronano a proseguire.
Ci vediamo sul prossimo palco.
 

 

 ultimo aggiornamento 16/05/2014

 

Sei il visitatore n.

Ossino Web Maker ©

Accesso n.